1.4 vtenext Business 18.02 Release Note

PREFERENZE UTENTE

Nuovi pacchetti lingua

All’interno delle preferenze utente vengono aggiunti quattro nuovi pacchetti lingua: Francese, Russo, Polacco e Spagnolo.

Nuovo design NEXT selezionabile fra i temi

  • All’interno delle preferenze utente viene aggiunto il Tema NEXT al SOFTED. Il layout grafico cambia totalmente con un design più moderno, in linea con le nuove tendenze.
  • La barra dei moduli è posizionata sul lato sinistro ed è minimizzabile ad icona. L’ultima icona in basso racchiude sia tutti i moduli che le aree.
  • La barra delle funzioni (conversazioni, notifiche, creazione veloce, ecc…), posizionata sul lato destro, viene arricchita con il collegamento al modulo dei processi e a gestione della ricerca.

Modulo Processi

Riporta l’utente alla vista per lista di tutti i processi all’interno di vtenext.

Ricerca

Vengono unite all’interno del pulsante la ricerca globale e la ricerca specifica che varia in funzione del modulo in cui l’utente sta operando.

Es. Se sono in Assistenza Clienti posso ricercare un termine o all’interno di tutto il crm, oppure solamente tra i ticket a disposizione.

BPMN

Funzioni avanzate per il disegno di processi BPMN / schedulazione di campagne tramite BPMN

  • La creazione di processi BPMN all’interno di Vtenext permette una maggiore interazione tra i moduli con relazioni N a N (rispetto al precedente 1 a N) e l’esclusione della condizione iniziale (per maggiori dettagli consultare il Manuale BPMN).
  • E’ possibile utilizzare campi condizionali nei task del processo e coinvolgere il modulo Newsletter per la generazione automatica di campagne marketing con invii automatizzati di mailing secondo i criteri stabili dall’utente.
  • Il layout dei processi inoltre viene dotato di colorazioni a seconda della tipologia di task selezionati (NB. Il colore viene assegnato automaticamente dal sistema).

Possibilità di riavvolgere i processi e ripeterne l'esecuzione

All’interno dell’entità coinvolta dal processo attivo, si può forzare la posizione ritornando ad uno step precedente selezionandolo tra quelli disponibili (per maggiori dettagli consultare il Manuale BPMN).

REPORTS

Nuove opzioni per la reportistica (newsletter e clusters) Il modulo REPORTS viene rivisitato con le seguenti novità:

  • Inserimento del modulo NEWSLETTER per la creazione di reportistica, con la possibilità di inserire filtri standard e avanzati sui campi inerenti tale modulo. Possono essere selezionate tra le colonne del report anche le voci relative alle statistiche e link cliccati.
  • Creazione di cluster per segmentare ulteriormente i risultati nella tab riassuntiva e all’interno dei grafici, definendone i colori. Il risultato dei grafici avrà oltre ai cluster definiti, una fascia/barra grigia che raggruppa il resto dei risultati.
  • L’utente di tipo amministratore, in fase di creazione di un nuovo report, può programmare un invio automatizzato via mail dei risultati di esso in Pdf o Excel, definendo i destinatari tra gli utenti.

CONFIGURAZIONE

Webservice REST client configurabile da interfaccia

I webservice di tipo REST permettono di collegare Vtenext a qualsiasi altra piattaforma esterna che supporti tale tipologia. Si possono configurare senza obbligo d’uso SDK delle chiamate per l’aggiornamento di database esterni. E’ possibile inoltre richiamare un indirizzo URL passando dei parametri.

Controllo Versione e funzioni di import export delle modifiche a MODULI, PROCESSI, RUOLI, PROFILI

Ogni impostazione configurata per i moduli, processi, ruoli e profili può essere salvata generando una versione (es. v.1.0). Le versioni possono essere esportate o importate per una maggiore sicurezza durante la configurazione.

Supporto PHP 7

vtenext è ora compatibile con il supporto PHP 7

Campi tabella

All’interno del Gestore Moduli> Layout editor si può aggiungere un nuovo campo di tipologia TABELLA. E’ costituito da un insieme di campi che permettono l’inserimento di dati sulla stessa riga ottimizzando la visualizzazione delle informazioni. Di default si presenta sotto forma di una sola riga con intestazione campi. Per aggiungere altre righe, basta cliccare sul pulsante AGGIUNGI RIGA.

La singola riga può essere duplicata o cancellata.

TARGET

Sincronizzazione automatica dei target

Con questa nuova funzionalità non è più necessario ricaricare un target per gestire una newsletter. Esso infatti si aggiornerà automaticamente in due modi (selezionabili dall’utente):

  • Incrementale: aggiunge nominativi al target in base al filtro di partenza. Non tiene conto delle variazioni del filtro che determinano esclusioni da quest’ultimo;
  • Completa: varia in aggiunta e diminuzione in base al filtro.

MESSAGGI

SMTP multipli associabili a singolo account di posta

Permette la configurazione un SMTP per la posta in uscita diversificato per account all’interno del modulo messaggi.

APP MOBILE

Funzione di tracciamento delle attività da app mobile

Viene inserita all’interno dell’app mobile la possibilità di tracciare le attività per la creazione automatica di eventi a calendario e/o ticket.

La funzione “INIZIA” è disponibile cliccando il pulsante dei tre puntini posizionato a destra. All’interno dello stesso menù sarà possibile cliccare “PAUSA” o “FINE”.

PLUGIN AGGIUNTIVO PER OUTLOOK

Possibilità di creare e collegare nuove entità nel plugin Outlook

L’aggiornamento del plugin di Outlook permette di:

  • Sincronizzare Contatti, Eventi e Compiti in modo bidirezionale con Vtenext;
  • Collegare le singole email alle entità anagrafiche;
  • Creare nuove entità e collegarne l'email (es. creare lead/ticket/ecc. e relazionare direttamente l'email alla nuova entità creata).
Back to top