16.1 Profili

Il profilo definisce i privilegi di un utente per l’accesso e l’utilizzo di moduli e campi di vtenext. L’amministratore, su indicazione dei responsabili aziendali, deve determinare le operazioni che possono essere eseguite dai diversi utenti che lavoreranno sul CRM.

Da Profili si stabilisce per ogni utente:

  • quali moduli appaiono nel suo menù generale;
  • a quali moduli ha accesso completo;
  • a quali moduli ha accesso limitato;
  • quali campi all’interno di un modulo potrà vedere l’utente e/o modificare e/o eliminare nel loro contenuto.

Ed altro, in scala di sempre maggior dettaglio.

Di seguito i tipi di privilegi mostrati nella schermata:
profili_utente.png
Privilegi Globali:

  • Vedi tutto: il profilo accederà in lettura a tutte le informazioni del CRM;
  • Modifica tutto: il profilo avrà la facoltà di modificare tutte le informazioni del CRM.
  • Privilegi di Campo: permette di decidere se l’utente potrà creare/ visualizzare / modificare/ eliminare all’interno del singolo modulo.
  • Strumenti: permette di decidere su funzioni come Esporta/Importa Dati, Converti Lead, Gestione duplicati con unione.

profili_utente_campi.png

Quando si crea un nuovo profilo, è possibile partire dalla base di uno preesistente duplicandolo, al fine di non ricominciare daccapo. Consigliamo quindi di creare prima i profili più limitati, procedendo verso quelli più aperti (aggiungendo di volta in volta i nuovi permessi).

Nota. I privilegi di accesso gestiti da Profili si riferiscono al layout di vtenext, non alla “proprietà” del contenuto.

Se per esempio devo impostare che Agente 1 non veda i contatti di Agente 2, questo tipo di gestione avviene da Ruoli e Accesso Condiviso (vedi prossimi paragrafi).

Poiché entrambi gli agenti lavorano con il modulo Contatti, il loro profilo (che infatti, con tutta probabilità, sarà comune) avrà il modulo Contatti abilitato alla lettura e quantomeno alla creazione/ modifica.

Back to top