18.2.1 Webform con campi GDPR

All’interno dei webform, dalla versione 18.12 in poi, sono stati abilitati i campi GDPR. Ad esempio è possibile richiedere il consenso Marketing, il Consenso terze parti, il Consenso Profilazione, etc e salvare all’interno della scheda del lead la scelta effettuata con IP e data-ora.

Di seguito i dettagli della configurazione:

i campi gdpr sono raggruppati in blocchi da tre (visione, data-ora, IP).

Pertanto, occorre settare i campi visione informativa come obbligatori, per visualizzare il campo nel webform come picklist (SI/NO) e costringere quindi l’utente ad una scelta. I campi data e IP dovranno essere campi nascosti (quindi settare il flag nascosto a si nella configurazione del webform).

Nel campo data come valore di default dovrà essere inserito

“$(general : (__VteMeta__) date_Y_m_d) $(general : (__VteMeta__) time”

Nel campo IP come valore di default dovrà essere inserito

“$(general : (__VteMeta__) clientip”.

Così facendo, si ottiene nel blocco del gdpr il settaggio del consenso + data-ora e IP della richiesta.

Assegnato a

Assegnatario del Lead

 

URL di ritorno

Alla pressione del pulsante di conferma del webform, l’utente verrà reindirizzato all’indirizzo qui indicato (ad. Esempio la pagina di ringraziamento)

Una volta creato il webform, clicca sul pulsante “Visualizza Form” per visualizzare il codice html da includere all’interno della propria pagina web.

Back to top