Skip to main content

15.4 Sincronizzazioni

Dalle impostazioni di vtenext, è possibile accedere alla funzione di sincronizzazione del crm con altre applicazioni. Le piattaforme sincronizzabili disponibili sono le seguenti:

  • Hubspot

  • Salesforce
  • SuiteCRM
  • Jira
  • vtiger
  • Magento

  • PrestaShop

  • Shopify

  • WooCommerce

I moduli sincronizzabili sono diversi ed in base alla piattaforma che viene scelta. Di seguito uno schema che riassume quali moduli si possono sincronizzare. Tra parentesi vengono specificate le versioni supportate.

Hubspot (solo versione cloud)

  • Assistenza Clienti
  • Aziende
  • Contatti
  • Opportunità
  • Target
  • Utenti

*le eliminazioni dei record da Hubspot verso vtenext non sono contemplate

 

N.B. Quando si crea l'app all'interno di Hubspot seguendo le istruzioni della pagina presente in vtenext (https://legacydocs.hubspot.com/docs/faq/how-d...p-in-hubspot) vanno aggiunti gli "scopes". Il crm indica di inserire i seguenti "scopes":

image-1663684629551.png

ATTENZIONE: è fondamentale selezionare esattamente quelli indicati, pena il non funzionamento della sincronizzazione!

Salesforce

  • Assistenza Clienti
  • Commenti Ticket
  • Allegati Ticket
  • Email
  • Aziende
  • Campagne
  • Contatti
  • Installazioni
  • Leads
  • Opportunità
  • Prodotti*
  • Utenti

*non vengono importate le immagini

SuiteCRM (solo versione onsite)

  • Assistenza Clienti
  • Aziende
  • Campagne
  • Contatti
  • Installazioni
  • Leads
  • Opportunità
  • Prodotti*
  • Utenti

*non vengono importate le immagini

Jira (solo versione cloud)

  • Assistenza Clienti
  • Operazioni
  • Pianificazioni
  • Ticket Comments
  • Utenti

vtiger (solo versione cloud)

  • Assistenza Clienti
  • Aziende
  • Contatti
  • Fornitori
  • Installazioni
  • Leads
  • Opportunità
  • Prodotti*
  • Servizi
  • Utenti

*non vengono importate le immagini

Magento (solo versione onsite 2.4.0)

  • Aziende
  • Currencies
  • Ordini di Vendita
  • Prodotti*
  • Prodotti configurabili
  • Taxes

Prestashop (solo versione onsite 1.7.6.7)

  • Aziende
  • Currencies
  • Ordini di Vendita
  • Prodotti*
  • Prodotti configurabili
  • Taxes

*non vengono importate le immagini

Shopify (solo versione cloud 2019-20)

  • Aziende
  • Currencies
  • Ordini di Vendita
  • Prodotti*
  • Prodotti configurabili

*non vengono importate le immagini

WooCommerce (solo versione onsite 4.4.0)

  • Aziende
  • Currencies
  • Ordini di Vendita
  • Prodotti*
  • Prodotti configurabili
  • Taxes

*non vengono importate le immagini

Zendesk

  • Assistenza Clienti
  • Aziende
  • Commenti Ticket
  • Allegati Ticket
  • Utenti

Quando si accede alla schermata di configurazione da IMPOSTAZIONI > BUSINESS PROCESS MANAGER > SINCRONIZZAZIONI, è possibile configurare tramite pochi e semplici passi, la sincronizzazione da effettuare e verso quale sistema. La schermata è esattamente come quella che si vede nell'immagine sottostante.

15.4 [1].png

Dettaglio della schermata di configurazione delle sincronizzazioni

Configurazione

  1. Come prima cosa è necessario scegliere il Sistema esterno dal menu a tendina disponibile
  2. Indicare l'Indirizzo dell'istanza alla quale si desidera collegarsi (ove richiesto)
  3. Scegliere dunque, tra i Moduli da sincronizzare quelli desiderati e portali nella colonna Moduli selezionati agendo con la freccia rivolta verso destra
  4. Eseguendo l'operazione del passo 3, si aprirà una popup che permetterà di selezionare il metodo di sincronizzazione per ciascuno dei moduli selezionati (vedere l'esempio nell'immagine sottostante)

    15.4 [2].PNG
    Dettaglio della configurazione di sincronizzazione del modulo Assistenza Clienti selezionato al punto 3
  5. Inserire i dati di autenticazione, dichiarando il Tipo di meccanismo di autenticazione, il Nome utente e la Password per collegarsi. Cliccando sull'icona è possibile avere ulteriori informazioni per recuperare i dati da inserire nel nome utente e password che differiscono per ogni piattaforma sincronizzabile.

image-1616147018396.png

N.B.: la sincronizzazione avviene secondo l'intervallo impostato per i cron, che di default è ogni minuto, ma può subire variazioni che dipendono dal numero di sincronizzazioni impostate, altri processi cron e carico della macchina.