Installazione

Aprire il programma Putty e collegarsi all’host remoto dove si dovrà installare vte tramite connessione SSH. Per prima cosa si deve eseguire il comando apt-get update per aggiornare l’elenco locale dei pacchetti con i cambiamenti apportati di recente nei repository.

Successivamente digitare il comando apt-get upgrade per aggiornare i pacchetti installati sul sistema.

Dopo aver aggiornato il sistema è necessario installare i pacchetti, se non presenti, che permetteranno il funzionamento di vte.

Eseguire i seguenti comandi:

  • sudo apt-get install apache2 mysql-server
  • sudo apt-get install php php-cli php-gd php-imap php-ldap php-mysql php-curl php-imagick php-mbstring php-xml libapache2-mod-php
  • sudo phpenmod imap
  • a2enmod rewrite
  • dpkg-reconfigure libapache2-mod-php

Digitare il commando sudo nano /etc/php/7.2/apache2/php.ini e modificare i seguenti parametri:

  • error_reporting = E_ALL & ~E_DEPRECATED & ~E_STRICT & ~E_NOTICE
  • display_errors = Off
  • max_execution_time = 600
  • memory_limit = 256M
  • log_errors = On
  • file_uploads = On
  • output_buffering = On
  • short_open_tag = On

Salvare il file ed applicare la stessa modifica al file /etc/php/7.2/cli/php.ini

Digitare il comando sudo service apache2 restart per riavviare il servizio Apache e applicare le modifiche effettuate.

Decomprimere il pacchetto vte nella cartella /var/www/html/ ed assegnare proprietario e gruppo alla cartella e ai file contenuti ricorsivamente con il comando chown -R www-data:www-data /var/www/CARTELLA/.

NB: l’utente e il gruppo di apache si visualizzano creando un nuovo file phpinfo. Per creare il file digitare il comando nano phpinfo.php e scrivere la seguente riga di codice:

<?php phpinfo(); ?>

Salvare e successivamente aprire la pagina phpinfo.php nel browser e cercare la seguente voce:

Aprire il browser digitate nella barra degli indirizzi l’url per giungere alla cartella appena generata nel server e si avvierà la procedura di configurazione di vte.

Premere il pulsante Install e accettare le condizioni di licenza per proseguire.

Se tutti i pacchetti sono stati installati e le impostazioni del file php.ini sono state settate correttamente si visualizzerà la seguente schermata.

Per modificare i parametri di RECOMMENDED PHP SETTINGS digitare sudo nano/etc/php/7.2/apache2/ php.ini e cercare i valori da modificare, riavviare Apache e premere il pulsante Check Again.

Premere il pulsante Next. Configurare i parametri del database e premere il pulsante Next.

Confermare le configurazioni e avviare l’installazione.

Back to top